Forest Tails

di Lauri Laurintytär - aggiornamenti Lun. Mer. Ven.

Ancora non si sa cosa abbia causato il declino dell’Uomo, ma di sicuro è passato tanto, tanto tempo. Nessuno più parla di lui con timore, i resti del suo lavoro sono solo parte del paesaggio. Gli animali hanno ripreso il loro posto in un nuovo equilibrio. Un equilibrio di cui la volpe Tobur si fa portavoce mentre accompagna la sua insolita amica, la coniglia Nele, a scoprire nuovi territori in cerca di compagni per la colonia di lei. Forest Tails, che esordisce nel Febbraio 2016 con i mirabili bianchi e neri di Lauri Laurintytär, curiosamente un mese dopo “Scurry”, come un esperimento di inaspettato successo, è un mondo ancora tutto da scoprire, una narrazione matura, un raro esempio di precisione anatomica e di costruzione dei dialoghi, in cui un sottile senso di ambiguità morale pervade i personaggi…che mai come qui obbediscono a madre natura prima che ad una forzata antropomorfizzazione.

<< < > >>

Vai alle prime pubblicate

ft0110

ft0110.jpg

<< < > >>

Vai alle prime pubblicate

110 immagini  - Visualizza  alla volta (1-99) Torna su


Scroll Up